TRASCAR UTIT NEWS - TEXTILE & ROLLS

Trascar Utit ad ITMA 2015 per presentare l’automazione tessile personalizzata ed efficiente

Dal 12 al 19 novembre l’azienda modenese sarà presente a Fiera Milano Rho (Hall 02, stand E101) nella principale vetrina mondiale dell’automazione tessile, per presentare le soluzioni più innovative dedicate ai settori textile e nonwoven. Trascar Utit– azienda certificata ISO 9001:2008 - realizza sistemi personalizzati di material handling per filature cotoniere, laniere e di fibre sintetiche.

Trascar Utit, azienda di Bomporto (Mo) specializzata nella progettazione, realizzazione e commercializzazione di sistemi per la logistica, l’automazione di fine linea e la pallettizzazione, sarà presente a ITMA 2015, la principale vetrina mondiale dell’automazione tessile che si terrà a Fiera Milano Rho dal 12 al 19 novembre. L’azienda modenese aspetta clienti e partners nel proprio spazio espositivo (Hall 02, stand E101)per mostrare le ultime soluzioni innovative dedicate ai settori textile e nonwoven. In particolare, sarà esposto il prototipo di un impianto di material handling appositamente realizzato per aziende tessili cotoniere e laniere, che consente la movimentazione delle spole, delle rocche di filato con la relativa palletizzazione e lo stoccaggio del pallet all’interno di un magazzino automatico.

L’automazione tessile secondo Trascar Utit
Le soluzioni proposta da Trascar Utit garantiscono una migliore organizzazione della produzione, una migliore qualità del prodotto e significativi risparmi sui costi. Oltre ai sistemi di trasporto infatti è presente un sistema di pulizia che attraverso dispositivi di soffiaggio ed aspirazione mantiene pulito sia il sistema di trasporto sia il filato in produzione. Lo stesso ambiente di lavoro viene mantenuto pulito ed in ordine, la produzione è più veloce e tutta l’organizzazione viene migliorata perché si riducono le possibilità di errore. Oltre a questo prototipo specifico, all’interno dello stand Trascar Utit sarà visibile un rendering in 3D di un impianto tessile completo di pallettizzazione e sistema di trasporto vasi con navetta AGV. Ad ITMA 2015 verranno inoltre presentate le ultime realizzazioni per il settore nonwoven: attraverso filmati e rendering 3D i visitatori potranno apprezzare le soluzioni più efficaci proposte da Trascar Utit per la movimentazione, l’etichettatura e la pallettizzazione di bobine di film.

Soluzioni personalizzate, efficacia garantita, assistenza globale
Da oltre quarant’anni Trascar Utit progetta e realizza sistemi per la movimentazione delle merci, offrendo al contempo soluzioni per le fasi di inscatolamento, palettizzazione e stoccaggio a magazzino. L’azienda modenese offre da sempre impianti 'chiavi in mano', realizzando progetti personalizzati sulle esigenze del cliente in grado di ottimizzare l’efficienza della linea produttiva e di ottenere significativi risparmi sui costi. La consolidata esperienza ed il riconosciuto knowhow sono frutto di un continuo sviluppo sul prodotto. Trascar Utit – azienda certificata ISO 9001:2008 – è oggi tra i leader del settore, con clienti in ogni continente ed una propria rete commerciale che copre tutti i principali mercati mondiali.

Nuove acquisizioni sul mercato tedesco
La qualità, l’affidabilità e la convenienza delle soluzioni Trascar Utit nel campo del material handling continuano a raccogliere consensi: l’azienda ha infatti acquisito di recente una rilevante commessa in Germania, ed entro la primavera del 2016 installerà un impianto customizzato presso un’importante società tedesca del settore nonwoven. La particolarità di questa commessa sta nella manipolazione di bobine nonwoven per diametri da 500 a 1500 mm. e tagli da 50 a 2500 mm. La soluzione che ha permesso a Trascar Utit di conquistare la fiducia del cliente consente la manipolazione ed il packaging robotizzato di oltre 400 bobine/ora.